giovedì, dicembre 22, 2011

Da una corrispondenza privata. Mosca 2011prima


Ti scrivo dalla camera 416 affacciata sulla Sadovaja.


Cara Dora, nevicava sotto gli stivali,
pensavo ai disegni pornografici di Klee adolescente
“senso di passione repressa; il mio tipico io”.
La maiolica delle poesie di Majakovskij
era nelle statue di Vrubel alla Galleria Tetr’jakov.


Oggi, gli effetti del vento.


L’alcol su di me non ha esiti ingenui.


Rinvigorisco la capacità di godere.
Se questo amore non diventa la mia vita


[inconcluso]


Etichette:

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page